C'è del freddo a Riofreddo

«Siete qui per la sagra? Mettete la macchina qui (cioè sulla Tiburtina Valeria): è un po' lontanuccio  (traduz. 1km a piedi) ma purtroppo è tutto pieno», disse tizio della Protezione civile. 
Camminata a parte, freddo escluso (d'altronde lo dice il nome del paese di 700 anime circa) è stata una gran bella giornata, a riparo dalla metropoli e dalla periferia.

Che poi la sagra della castagna, era solo un pretesto per la polenta e lo stiffetto di legno. Cesanese incluso. Senza contare tutto il resto (capra alla cottora, arrosticini etc).

E c'erano pure gli artisti di strada:



Non ci piacciono per niente le feste popolari ;)

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento

Sostien(i) Piccinelli

Clicca qui per sostenere il blog e chi lo cura #sostienipiccinelli.